Eno madia

A partire dalla richiesta di un mobile espositore per vini, Eno vuole essere una “galleria” di bottiglie che espongono di sé la parte migliore: le etichette.

Designer: Marina Bani

È nato così il progetto, teso a creare una ottimale scaffalatura per adagiarvi bottiglie scelte.

Spesso però le differenze tra bottiglie, per misure, sigillature e forme, rende confusa la visione d’insieme di una cantina pregiata. Ecco perché sono state inserite le schermature in cuoio che hanno proprio il compito di creare uniformità mettendo in risalto il particolare di maggior fascino della bottiglia, la sua etichetta.

Marina Bani ricorda che, nel periodo in cui progettava Eno, vedeva la luce il restauro del Fondaco dei Tedeschi di Venezia: rimase così affascinata dal potere visivo della ripetizione ossessiva della galleria, e sovrappose le arcate in cuoio a incorniciare le bottiglie e a dare a ognuna il proprio palcoscenico.

Eno è completato da un cassetto attrezzato con un piano estraibile di servizio, ed è disponibile una versione con ante in vetro.

madia eno

Richiedi maggiori informazioni

Per avere informazioni sui nostri prodotti, compila il modulo e saremo lieti di risponderti in brevissimo tempo.

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato su tutte le novità di Casa Covre